L’attesa nel rivederla

Quel giorno io e la mia ragazza volevamo uscire per trascorrere del tempo insieme e farci un giro.
Partii con la macchina verso casa sua per prenderla e, quando arrivai, la chiamai al telefono:
“Sono sotto casa! Scendi pure!”.
“Mi metto le scarpe e arrivo!”.
Da quel momento cominciai a diventare poco a poco sempre più felice. Non vedevo l’ora di rivederla.
Nel frattempo pensai a come si fosse vestita, quale maglia avesse addosso, ma poi pensai: “Qualsiasi cosa abbia addosso, è sempre bellissima!”.
La gioia di rivederla si faceva sempre più grossa e cominciai a pensare come renderle favolosa quella giornata. Per me quella sarebbe stata a prescindere una splendida giornata, per il semplice fatto che l’avrei trascorsa insieme a lei.
Dopo un po’ finalmente si aprì la porta di casa e vidi quel meraviglioso viso che tutt’ora mi incanta in maniera forte. E mentre si avvicinava verso di me, il mio cuore batteva in modo incontrollato. In quel momento mi sentivo davvero felice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...