L’anima vagante

​Mi alzai dal letto e dalla sveglia notai di essere in ritardo per il lavoro. Mi vestii velocemente e mi preparai in pochissimi minuti poiché non avevo tempo nemmeno di sciacquarmi la faccia.
Prima di varcare la porta sentii mia moglie piangere disperatamente, sembrava davvero triste. Mi avvicinai a lei e le chiesi:
“Cosa succede amore mio?”.
Ma lei non rispose, sembrava che non mi avesse sentito. Pensai allora che voleva starsene da sola quindi la salutai e uscii di casa rimanendo sempre preoccupato.
“Come mai era così triste? Eppure ieri abbiamo trascorso al ristorante una bella serata!” mi domandai.
Appena giunsi sul marciapiede per correre verso il lavoro, smisi di pensarci.
Notai però subito qualcosa di strano. Mentre camminavo, mi sentivo ignorato da tutti, nessuno si accorgeva della mia presenza. La conferma la ebbi quando ad un uomo cadde il portafoglio, io lo chiamai per avvisarlo ma lui non mi sentì.
Questa situazione mi spaventò davvero tanto a tal punto da pensare:
“Sono diventato muto da un giorno all’altro o sto impazzendo?”.
Quando arrivai a lavoro mi sentivo anche lì isolato, non considerato. Il mio capo mi chiamava, io rispondevo dicendo che ero arrivato ma lui continuava a chiamarmi.
Decisi dunque di tornare a casa, non mi sentivo per nulla bene in questa situazione.
Rientrati in casa mia e vidi molti dei miei amici e parenti vestiti di nero con aria molto cupa. Chiesi subito loro:
“Cosa è successo? Perché siete tutti qui così tristi?”.
Nessuno mi fissò e nessuno mi rispose.
Sentii dal salone provenire dei forti pianti di mia moglie e di mia madre.
Appena arrivai da loro, scoprii qualcosa di davvero terrificante. Tutti erano attorno ad un corpo senza vita sdraiato, quello era il mio corpo. In quel momento capii tutto, ecco perché tutti mi ignoravano e non mi ascoltavano, e soprattutto perché mia moglie era così triste stamattina. Durante la notte avevo avuto un improvviso arresto cardiaco e persi la vita. 
Scoppiai subito a piangere e poco a poco mi allontano dal mondo dei viventi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...