Capelli alla bullo

​Mario era una persona normalissima e sempre generosa. Donava sempre con opere di beneficenza e condivideva il suo cibo con i più bisognosi. 

Un giorno andò dal parrucchiere per farsi tagliare i capelli. Dopo il taglio, però, il suo viso sembrava molto diverso dal solito, sembrava proprio quello di un bullo. 

Allora Mario iniziò a comportarsi in quel modo tirando un pugno al parrucchiere. 

Andò via senza pagare e rubò il gelato ad un povero bambino. 

A quel punto Mario non era più lo stesso, era Mario il bullo. 

Nei giorni successivi rubò le monete per le merendine, prese in giro i più deboli,  era ormai incontrollabile.

Nessuno riusciva a fermarlo e nel frattempo venne eletto bullo dell’anno. 

Dopo un po’ di giorni, i suoi capelli tornarono come prima e lui tornò ad essere il solito Mario benevolo e generoso come se non fosse mai successo nulla. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...